Servizi in farmacia senza I.V.A.
L’Agenzia delle Entrate, con la risoluzione 128/E di ieri, ha precisato che sono esenti da I.V.A. le prestazioni sanitarie rese dalle farmacie, consistenti nella messa a disposizione di operatori socio-sanitari, infermieri e fisioterapisti per svolgere specifiche prestazioni professionali nei confronti di clienti-pazienti.
COMMENTA  SU FACEBOOK