Come prevenire e curare la plagiocefalia nel neonato.

La plagiocefalia è una alterazione morfologica della testa del neonato causata da una plagiocrania, ovvero da una deformazione delle ossa del cranio.

All’esame obiettivo si riscontra, in questi pazienti, una asimmetria del cranio a causa di un appiattimento di un lato del cranio e l’anomala espansione della parte controlaterale.

La plagiocefalia posizionale è spesso dovuta al fatto che il neonato mantenga la stessa posizione, su un lato solo, poiché il suo cranio è ancora in formazione dunque le ossa non sono ancora sufficientemente solide per non deformarsi.

Intorno agli anni novanta per prevenire la sindrome della morte improvvisa nel neonato molti pediatri raccomandavano di far dormire il lattante in posizione supina (a pancia in su). In questa maniera sono diminuite per fortuna le mortalità, con un aumento però di casi di plagiocefalia.

Le conseguenze principali che può avere questa problematica sono date da un disturbo a livello cranico-facciale, come una riduzione del campo visivo, dell’udito oppure può indurre dei meccanismi fisiopatologici che portano ad una scoliosi della colonna vertebrale.

La terapia consiste principalmente:
– trattamento manuale delle suture craniche con tecniche osteopatiche.
– viene inoltre svolto un lavoro di rinforzo della muscolatura del collo e delle catene crociate, che spesso sono in squilibrio tra di loro.
– nei casi più gravi viene fatto indossare un caschetto appositamente creato su misura che cerca di contenere la parte deformata.
– in alcuni casi può essere di rilevante aiuto associare al trattamento di terapia manuale delle vibrazioni meccano-sonore focalizzate, per andare a normalizzare il tono muscolare carente.

A tutti i genitori che si rivolgono al nostro centro, ormai da tanti anni, per le cure al loro bambino/a, dico sempre che in questi casi bisogna solo dare i giusti stimoli al corpo e poi aspettare che il piccolo organismo del loro neonato faccia tutto il resto.

Dott. Marco Musorrofiti
Fisioterapia e Riabilitazione Roma Prati
Via Crescenzio 107 (zona prati)
00192 Roma
Tel.: 06 6880 9158