Dal “Corriere Economia”:

E’ stato riconosciuto il diritto a detrarre le spese per prestazioni sanitarie rese da appartenenti alle “professioni sanitarie riabilitative” anche in assenza di una specifica prescrizione medica. Come le prestazioni rese da podologo, fisioterapista, logopedista, ortottista.